Risultati con LifEscozul

Blanca Esthela García Yáñez - Cancro ai polmoni- Resultados con LifEscozul™ Cancro ai polmoni

Introduzione al caso

Il cancro ai polmoni è il tipo di tumore che uccide più vite ogni anno in tutto il mondo ed è il più comune tra gli uomini e le donne.

A Esthela è stato diagnosticato nel novembre 2015 un cancro al polmone destro con metastasi in più punti, compreso il cervello.

Per curare la sua malattia, i medici le hanno prescritto sessioni di chemioterapia e radioterapia, ma non ci si aspettava che vivesse più di 6 mesi.

La massa tumorale apicale destra misurava 4,5×3,2×2,2 centimetri, e nonostante la chemioterapia il tumore era aumentato di dimensioni negli ultimi due mesi.

Hanno sentito parlare del trattamento LifEscozul (la formulazione più efficace a base di veleno di scorpione blu) da un membro della famiglia. Immediatamente il figlio di Esthela, Humberto, indagò ulteriormente e trovò il gruppo LifEscozul su internet.

Humberto ci ha contattato ed Esthela ha iniziato il trattamento con LifEscozul nel maggio 2016. Scopriamo di più sul suo caso e quali sono stati i suoi risultati durante questi 4 anni di trattamento.

  • Dati clinici

    Blanca Esthela García Yáñez, 69 anni all'inizio del trattamento con LifEscozul.

  • Sintomatologia

    Dolore alla spalla destra, riposo con farmaci, su antidepressivo. Anemia.

  • Inizio di protocollo

    Maggio 2016.

  • Specialista assegnato a Grupo LifEscozul

    Doctora Beatriz Garcia.

  • Diagnosi

    Tumore al polmone destro, coinvolgimento dei linfonodi pretracheali, noduli polmonari.

Sfondo

Nel 2015 Esthela doveva sottoporsi ad alcuni esami per l'assicurazione medica, e quando fu eseguita una radiografia del torace, apparve un'ombra nel suo polmone destro.

Da questa scoperta si è sottoposta a ulteriori studi e nel novembre 2015 le è stato diagnosticato un cancro ai polmoni con metastasi in varie sedi, compreso il cervello.

Il suo medico le ha prescritto sessioni di chemioterapia e radioterapia, ma a causa dello stadio avanzato della malattia, non si prevedeva che avesse più di 6 mesi di vita.

Suo figlio, Humberto, vedendo la prognosi negativa per sua madre, decise di cercare altre opzioni di trattamento che potessero aiutarla. Grazie a un parente ha sentito parlare di LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu, escoazul), e mentre cercava maggiori informazioni su internet si è imbattuto nel gruppo LifEscozul.

Quando ci ha contattato nel maggio 2016, Esthela aveva una massa tumorale apicale destra di 4,5×3,2×2,2 centimetri, che era aumentata di dimensioni negli ultimi due mesi nonostante la chemioterapia.

Humberto è stato piacevolmente sorpreso di scoprire che abbiamo una sede a Quito, la città dove vive.

Il nostro team medico ha valutato il caso di Esthela, è stata approvata nel nostro protocollo e ha iniziato il trattamento con LifEscozul (la formulazione più efficace fatta con veleno di scorpione blu) nel maggio 2016.

Quando ha iniziato LifEscozul, Esthela stava già ricevendo sessioni di radioterapia e stava aspettando l'inizio di nuove sessioni di chemioterapia.

Evoluzione con LifEscozul e risultati attuali

LUGLIO 2016

Dall'inizio del nostro trattamento sia Esthela che Humberto hanno mantenuto una comunicazione costante con la dottoressa Beatriz Garcia, che ci ha permesso di fare gli aggiustamenti necessari nel dosaggio di LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu, escoazul) per ottenere risultati migliori.

Nel luglio 2016 Esthela si è sottoposta a una TAC per valutare l'evoluzione della sua malattia. Questo studio ha riportato una diminuzione delle dimensioni del tumore a 3,4×1,9×2,5 centimetri.

Esthela ha riferito di essere in buone condizioni fisiche e di sentirsi più allegra.

GENNAIO A GIUGNO 2017

Nel gennaio 2017 Esthela ha una nuova TAC, che ha riferito che c'era di nuovo una diminuzione delle dimensioni del tumore a 3×1,4×2 centimetri.

È molto importante sottolineare che da quando Esthela ha iniziato il trattamento con LifEscozul (la formulazione più efficace a base di veleno di scorpione blu), il tumore è diminuito in dimensioni del 73,5%, dimostrando ancora una volta che l'uso del nostro trattamento in combinazione con altre terapie non solo aiuta il paziente a sentirsi meglio ma anche ad avere risultati migliori.

I risultati della TAC eseguita nel giugno 2017 hanno mostrato che l'unico nodulo polmonare rimanente è rimasto stabile nelle dimensioni, e la sua attività metabolica localizzata è diminuita da 3,2 a 1,9, quindi il nodulo è stato considerato privo di attività tumorale maligna.

Durante questi mesi Esthela ha riferito di essere felice, di ottimo umore e di sentirsi molto meglio fisicamente.

Esthela ha poi subito un intervento chirurgico per rimuovere il tumore al cervello.

DAL 2018 AL 2020

La malattia di Esthela è rimasta stabile secondo i suoi rapporti dal 2018 al 2019. Non c'era nessun coinvolgimento oltre il polmone.

L'ultimo studio eseguito nel giugno 2020 ha indicato che la nota lesione residua persiste nel polmone, con attività metabolica diffusa senza cambiamenti strutturali e noduli polmonari senza cambiamenti o attività metabolica. Non ci sono prove di attività tumorale locoregionale o metastatica.

I risultati di Esthela durante i suoi 4 anni di trattamento con LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu, escoazul) sono stati molto positivi:

  • È riuscita a invertire l'aumento delle dimensioni della lesione che si stava osservando, cosa che non è stata ottenuta con le sessioni di chemioterapia che ha ricevuto nel 2015 (ricordiamo che in quel momento piuttosto il tumore è aumentato di dimensioni).
  • Non c'erano altre prove di attività tumorale.
  • Ha superato la sua prognosi iniziale di 6 mesi di vita.

Il nostro team medico ha continuato con uno schema di dosi progressivamente crescenti di LifEscozul (la formulazione più efficace fatta con veleno di scorpione blu), con l'intenzione di mantenere e migliorare questi risultati.

Esthela non ha perso la qualità della vita, non ha perso i capelli o il peso a causa delle sedute di chemioterapia e, soprattutto, non ha perso il suo spirito e la sua voglia di andare avanti. Oggi può godersi la sua famiglia e fare le sue attività normalmente.

Per il gruppo LifEscozul è molto importante sottolineare che non è possibile generalizzare alcun risultato con il trattamento LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu, escoazul), il nostro obiettivo è quello di non creare false aspettative nei nostri pazienti o nelle loro famiglie.

Il trattamento con LifEscozul non fa miracoli, solo lavorando insieme e attraverso una comunicazione costante tra i nostri pazienti e il nostro team medico possiamo mantenere le dosi di LifEscozul (la formulazione più efficace di veleno di scorpione blu) personalizzate e funzionali contro i tumori.

Resumen

Nel novembre 2015 a Esthela è stato diagnosticato un cancro ai polmoni. La sua malattia era molto avanzata e i suoi medici le davano non più di 6 mesi di vita.

Nonostante la chemioterapia, la massa tumorale apicale destra di 4,5×3,2×2,2 centimetri è aumentata di dimensioni, così il figlio di Esthela, Humberto, ha iniziato a cercare altre opzioni di trattamento per aiutare sua madre a stare meglio.

Su internet ha trovato il gruppo LifEscozul e nel maggio 2016 Esthela ha iniziato con il trattamento LifEscozul (la formulazione più efficace fatta con veleno di scorpione blu).

Dopo 11 mesi con il nostro trattamento il tumore è diminuito del 73,5%. Inoltre, Esthela non ha perso alcuna qualità di vita ed è rimasta in ottimo stato di salute e di spirito.

Dai 6 mesi di vita che i suoi medici avevano previsto per lei nel 2015, sono già passati 5 anni, ed Esthela è rimasta in buone condizioni fisiche nonostante i diversi trattamenti che ha subito.

Mentre osservavamo la sua evoluzione, il nostro team medico aggiustava le dosi di LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu, escoazul), questo grazie alla costante comunicazione che sia Esthela che Humberto hanno mantenuto con noi.

Il loro caso continuerà sotto la nostra osservazione medica.

Siamo il Gruppo LifEscozul e i risultati ci definiscono.

Prossimo caso

Paula Miguel Ricaño - Cancro al seno- Resultados con LifEscozul™

Paula Miguel Ricaño

A Paula è stato diagnosticato un cancro al seno nel 2011 e ha subito una mastectomia nello stesso anno. Purtroppo, mesi dopo ha sviluppato metastasi ossee. Vedere di più