Risultati con LifEscozul

Santiago Pérez - Cancro ai polmoni- Resultados con LifEscozul™ Cancro ai polmoni

Introduzione al caso

Quando il signor Santiago è venuto da noi nel 2015, la sua diagnosi era di cancro ai polmoni al IV stadio, con metastasi al cervello e coinvolgimento dei linfonodi, della cervice e del mediastino.

Ha ricevuto la chemioterapia per il trattamento del suo cancro, ma la sua qualità di vita è stata colpita dagli effetti collaterali.

Ha cercato aiuto da LifEscozul Group e nel febbraio 2015 ha iniziato con il nostro trattamento Escozul (la formulazione più efficace a base di veleno di scorpione blu).

Scopriamo di più sul suo caso e vediamo quali progressi ha fatto negli ultimi 6 anni.

  • Dati clinici

    Santiago Pérez, 65 anni all'inizio del trattamento con LifEscozul.

  • Sintomatologia

    Asintomatico.

  • Inizio di protocollo

    Febbraio 2015.

  • Specialista assegnato a Grupo LifEscozul

    Dr. Aaron Sarmiento

  • Diagnosi

    Tumore al polmone (carcinoma broncogeno, 5×4,8cm) IV con metastasi al cervello e coinvolgimento linfonodale, cervicale e mediastinico.

Sfondo

La diagnosi del signor Santiago era un cancro ai polmoni al IV stadio, con metastasi al cervello e coinvolgimento dei linfonodi, della cervice e del mediastino.

Gli sono state prescritte sessioni di chemioterapia per curare la sua malattia, e di conseguenza ha perso i capelli e la sua qualità di vita è stata colpita dagli effetti collaterali di questo trattamento.

Ha cercato su internet altre opzioni che potessero aiutarlo con la sua malattia ed è stato quando ha trovato il Gruppo LifEscozul che ci ha inviato tutta la sua documentazione affinché il nostro team medico potesse valutarla. Il suo ingresso nel protocollo è stato approvato e ha iniziato il suo trattamento con LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu, escoazul) nel febbraio 2015.

Evoluzione con LifEscozul e risultati attuali

MARZO A DICEMBRE 2015

A metà marzo 2015, la TAC ha mostrato la stabilità della malattia nel polmone.

La TAC del maggio 2015 ha rivelato una diminuzione del tumore primario nel polmone, con un leggero aumento del coinvolgimento linfonodale.

Nel luglio 2015, c'era la prova di una diminuzione delle dimensioni della lesione tumorale. L'esame del 20 luglio ha mostrato una diminuzione della massa tumorale polmonare a 4,6×3,5 cm, e la stabilità delle metastasi linfonodali.

Durante i successivi mesi del 2015, le analisi del sangue del signor Santiago sono rimaste nella norma senza alcun cambiamento nelle sue condizioni fisiche.

FEBBRAIO A DICEMBRE 2016

Le scansioni CT e MRI eseguite nel febbraio 2016 hanno mostrato una moderata regressione delle lesioni cerebrali, anche se con un leggero aumento della massa polmonare e delle lesioni linfonodali, quindi è stato immediatamente eseguito un riaggiustamento della dose.

Il signor Santiago continuava a non avere alcuna prova fisica della malattia.

Una nuova risonanza magnetica eseguita nel giugno 2016 ha mostrato stabilità nell'unica lesione cerebrale.

Una nuova scansione PET-CT eseguita nel luglio 2016 ha mostrato una completa regressione della malattia, senza lesioni tumorali polmonari o linfonodali, solo un leggero aumento del polmone destro.

Nella scansione PET-CT di dicembre 2016, non è stato osservato alcun cambiamento rispetto a luglio, mantenendo il potenziamento del polmone destro.

OTTOBRE 2017

Nella scansione PET-CT dell'ottobre 2017, l'esame ha concluso che: "Non si vedono lesioni metaboliche che suggeriscano la presenza di attività tumorale macroscopica".

Questo ha indicato che dopo 2 anni e 8 mesi di trattamento con LifEscozul (la formulazione più efficace a base di veleno di scorpione blu) in combinazione con altri trattamenti, la dimensione delle lesioni è stata ridotta al livello che non sono rilevabili da una scansione PET-CT.

Questo è un risultato positivo che senza dubbio ha aumentato le prospettive di sopravvivenza del signor Santiago, nonostante il fatto che questo tipo di cancro fosse già avanzato al cervello più di 2 anni fa.

DA MAGGIO A OTTOBRE 2018

Nel rapporto di maggio 2018, il signor Santiago è rimasto stabile, senza evidenza di lesioni tumorali.

Questo stesso risultato è stato confermato nella scansione PET-CT di ottobre 2018.

GENNAIO A DICEMBRE 2019

Lo studio viene ripetuto nel gennaio 2019, senza trovare lesioni tumorali.

Il controllo nel giugno 2019 ha mostrato che: "nessuna lesione ipermetabolica che suggerisca la presenza di attività tumorale macroscopica".

A dicembre 2019, non sono stati osservati cambiamenti significativi nei suoi risultati, l'evoluzione del signor Santiago continua ad essere molto positiva.

GENNAIO A NOVEMBRE 2020

Il rapporto ricevuto nel gennaio 2020 non ha identificato lesioni iperintense negli emisferi cerebrali, nel tronco encefalico o nel cervelletto.

Nel maggio 2020, la scansione PET-CT ha nuovamente confermato che il signor Santiago era privo di lesioni cancerose, e nel novembre 2020 i risultati sono rimasti gli stessi.

Resumen

Nel febbraio 2015, il signor Santiago ha iniziato il trattamento LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu, escoazul), e i suoi esami del sangue sono rimasti stabili e nei parametri normali per tutto il periodo del trattamento.

Nonostante si sia sottoposto a trattamenti di chemioterapia e immunoterapia in diverse occasioni, non ha sentito gli effetti collaterali di questi trattamenti.

Insieme ai trattamenti convenzionali, sono riusciti ad aiutare il signor Santiago ad eliminare le lesioni polmonari e gangliari e a ridurre e mantenere stabile l'affettazione cerebrale.

La sua vita quotidiana, grazie alla combinazione di LifEscozul (la formulazione più efficace a base di veleno di scorpione blu) e la terapia tradizionale, non ne ha risentito affatto: fa regolarmente esercizio, cammina per diversi chilometri e non si stanca.

Siamo il Gruppo LifEscozul e i risultati ci definiscono.

Prossimo caso

Paula Miguel Ricaño - Cancro al seno- Resultados con LifEscozul™

Paula Miguel Ricaño

A Paula è stato diagnosticato un cancro al seno nel 2011 e ha subito una mastectomia nello stesso anno. Purtroppo, mesi dopo ha sviluppato metastasi ossee. Vedere di più