Risultati con LifEscozul

Raúl Manzano Murillo - Cancro alla tiroide- Resultados con LifEscozul™ Cancro alla tiroide

Introduzione al caso

Il cancro alla tiroide, come suggerisce il nome, si verifica nella ghiandola tiroidea, che è responsabile della formazione di ormoni tiroidei che aiutano il corpo a utilizzare energia, mantenere la temperatura corporea e regolare il funzionamento di organi come il cervello, il cuore, i muscoli e altri.

Si tratta di un tipo di cancro relativamente raro, rispetto ad altri tipi di cancro dove meno di 2.000 pazienti muoiono di cancro alla tiroide ogni anno, poiché di solito risponde molto bene al trattamento convenzionale e spesso può essere curato con la chirurgia e lo iodio.

Tende a crescere lentamente e spesso si diffonde ai linfonodi del collo. Tuttavia, a differenza di altri tumori, il cancro papillare ha una prognosi eccellente, anche quando si è diffuso ai linfonodi.

E nonostante questa statistica positiva il signor Raul Manzano ha scoperto che nessuno dei trattamenti per trattare il suo cancro alla tiroide ha funzionato e ha deciso di entrare nel protocollo LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu).

  • Dati clinici

    Raúl Manzano Murillo, 59 anni all'inizio del trattamento con LifEscozul.

  • Sintomatologia

    Dolori lancinanti al collo, gonfiore del viso, catarro, insonnia, depressione.

  • Inizio di protocollo

    Luglio 2018.

  • Diagnosi

    Carcinoma papillare della tiroide operato, con infiltrazione linfonodale locale e cervicale (tiroidectomia radicale bilaterale).

    Ha ricevuto radiazioni dopo l'intervento.

    Ha presentato una recidiva nell'ottobre 2017 con lesioni metastatiche bilaterali nel collo.

Sfondo

A Raúl è stato diagnosticato un cancro alla tiroide nel 2016 ed è stato operato nell'aprile 2016 per un carcinoma papillare della tiroide.

Alla fine del 2017, sono stati rilevati nuovi noduli tumorali su entrambi i lati del collo, senza possibilità di intervento chirurgico a causa della fibrosi dopo l'intervento e la terapia allo iodio, e non gli è stata offerta alcuna opzione di trattamento.

Quando è arrivato al protocollo LifEscozul (veleno di scorpione blu, escozul) nel giugno 2018 stava cercando un trattamento alternativo che lo aiutasse a combattere efficacemente la malattia.

Il LifEscozul Medical Group ha esaminato attentamente le informazioni e ha proceduto ad accettare il caso. Raul fu informato del dosaggio appropriato, di come sarebbero stati gli aumenti di dose e della necessità di mantenere uno stretto contatto con il medico assegnato.

Evoluzione con LifEscozul e risultati attuali

Prima dell'accordo, Raúl è stato in comunicazione personale con il medico assegnato al suo caso dall'inizio del trattamento attraverso rapporti periodici e l'invio di documentazione medica.

Ha iniziato a notare i primi risultati a metà agosto 2018, quando ci ha detto che sentiva che il gonfiore del suo viso cominciava a diminuire e che si sentiva molto bene.

Nel novembre 2018 Raul riferisce che continua a sentirsi bene, che il gonfiore ai lati del collo continua a diminuire e che i tumori non sono quasi più palpabili.

La sua qualità di vita continua a migliorare a gennaio 2019, dove ci dice che non ha più catarro, il dolore è intermittente e dorme molto meglio.

Nel marzo 2019, Raul riferisce che il gonfiore al collo continua a diminuire, così come il dolore, e che in generale si sente meglio.

Tra marzo 2019 e maggio 2020, tutti i rapporti di Raul indicano che ha ripreso la sua vita normale, che la sua qualità di vita è eccellente e che non sente più alcun gonfiore al collo, dolore o sente i tumori al tatto.

Tuttavia, non ha potuto sottoporsi a ulteriori esami a causa del loro costo, e poiché i medici della sanità pubblica non gli hanno dato altre opzioni di trattamento, non è stato nemmeno seguito.

Nonostante questa situazione, i costi per ottenere il trattamento LifEscozul sono coperti dal nostro programma, il che elimina una delle preoccupazioni di Raul.

Resumen

Nonostante il cancro alla tiroide sia uno dei tumori che risponde meglio al trattamento convenzionale, nel caso di Raúl non è stato così.

Il signor Raúl Manzano segue il protocollo LifEscozul da 4 anni e ha ricevuto questo trattamento solo per il suo cancro alla tiroide.

I suoi risultati sono stati molto positivi, con un miglioramento progressivo della sua qualità di vita, eliminazione del dolore, eliminazione dell'infiammazione del collo e riduzione dei tumori.

Sono stati 4 anni di comunicazione costante, di aumenti di dose e di follow-up medico specializzato. I risultati sono stati molto positivi.

Siamo il Gruppo LifEscozul e i risultati ci definiscono.

Prossimo caso

Rosa González - Cancro intestinale gastrico- Resultados con LifEscozul™

Rosa González

All'inizio del 2019 Rosa ha iniziato ad avere problemi di gastrite e difficoltà a deglutire il cibo, e un'endoscopia ha rivelato la presenza di un tumore nell'esofago.
La figlia ha cercato trattamenti alternativi alla medicina tradizionale che potessero aiutare Rosa a superare la sua malattia, e a settembre 2019 ha iniziato il trattamento con LifEscozul. Vedere di più