Risultati con LifEscozul

Matías Hoyos - Cancro al cervello- Resultados con LifEscozul™ Cancro al cervello

Introduzione al caso

Per il Gruppo LifEscozul, tutti i pazienti sono importanti, ma quando si tratta di un bambino, i nostri medici e specialisti prestano una cura extra in ogni loro azione.

Nel caso che portiamo oggi, non si tratta solo di un bambino, ma anche della disperazione di una madre per trovare una soluzione a una malattia che poco a poco stava lasciando i medici senza opzioni.

È passato quasi un anno da quando Matias è con noi, e i risultati sono stati favolosi.

  • Dati clinici

    Matías Hawasly Hoyos, Maschio, 5 anni e mezzo all'inizio del trattamento con LifEscozul.

  • Sintomatologia

    Asintomatico, solo infiammazione dell'occhio sinistro.

  • Inizio di protocollo

    Prima settimana di luglio 2019.

  • Diagnosi

    Pineoblastoma cerebrale ricorrente.

Sfondo

A Matias è stato diagnosticato a 3 anni e mezzo un Pineoblastoma. Si è sottoposto ai seguenti trattamenti:

  • Inizialmente ha ricevuto un intervento chirurgico subtotale
  • Chemioterapia adiuvante con chemioterapia esclusiva (senza radioterapia inizialmente) Protocollo Head Start.
  • Consolidamento con trapianto autologo di midollo osseo nel marzo 2018.

Tuttavia niente di tutto ciò ha funzionato, poiché ha presentato una recidiva locale del tumore (novembre 2018) che è stata risolta con una resezione chirurgica macroscopicamente completata il 14 novembre 2018.

In seguito, ha ricevuto una radioterapia dal 27 dicembre 2018 al 13 febbraio 2019. Ancora una volta è stato inutile, in quanto nella risonanza magnetica eseguita nel maggio 2019, è stato osservato che il tumore è tornato.

Di fronte a questo, i medici curanti del suo paese hanno indicato che non c'era altra opzione di trattamento da offrire.

Ed è stato mandato a casa.

Il team medico di LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu), guidato dal dottor Aaron Sarmiento, ha poi proceduto ad analizzare quali possibilità reali aveva Matias con questo trattamento.

Conoscendo il successo che abbiamo avuto nei bambini, abbiamo proceduto a progettare una dose con aumenti progressivi e una sorveglianza medica esaustiva.

Tuttavia, siamo stati prudenti per non creare false aspettative nella famiglia di Matias.

A luglio 2019, Matias ha iniziato il trattamento con LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu) la formulazione più avanzata mai sviluppata con veleno di scorpione blu.

Evoluzione con LifEscozul e risultati attuali

Durante il periodo di trattamento, la madre di Matias ha mantenuto frequenti comunicazioni con il team medico di LifEscozul, il che le ha permesso di seguire da vicino l'evoluzione di Matias e la sua risposta al trattamento.

A due settimane:

Circa 2 settimane dopo aver iniziato il trattamento con LifEscozul, Matias è stato sottoposto a una risonanza magnetica di controllo, dove è stato osservato che la crescita del tumore era mantenuta con dimensioni 8x6mm.

A 3 mesi:

Al successivo follow-up di ottobre 2019, dopo 3 mesi di trattamento con LifEscozul, non sono state identificate nuove lesioni o metastasi alla risonanza magnetica.

Dopo 5 mesi:

A dicembre viene eseguita una nuova risonanza magnetica che mostra che il tumore è scomparso.

8 maggio 2020:

La più recente risonanza magnetica con contrasto, eseguita l'8 maggio 2020, stabilisce ancora una volta che non ci sono prove di residui tumorali o di recidive.

Nelle parole della madre di Matias:

... "l'oncologa curante dice che vede il bambino molto bene, asintomatico, che ancora non lo dichiarano libero da malattia perché bisogna continuare a sorvegliare un anno in più ogni 3 mesi facendogli risonanza di controllo del cranio ma che sta facendo molto bene, è già stato un anno senza trattamento solo con LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu) e sta facendo super"...

Matias continua il trattamento con LifEscozul con aggiustamenti periodici della dose.

Speriamo che questi risultati si mantengano nel tempo e che Matias possa essere dichiarato libero dal cancro in futuro.

Resumen

Quando Matias è venuto da noi, le sue opzioni mediche erano in attesa. Nessun trattamento proposto era riuscito a eliminare il tumore nel suo cervello, e ogni volta il cancro ritornava con più forza.

Tuttavia, la madre di Matias ha deciso di provare LifEscozul (escozul, veleno di scorpione blu).

Oggi, Matias è libero dal cancro.

Come diciamo sempre, è importante notare che non è possibile generalizzare alcun risultato con LifEscozul per evitare di creare false aspettative nelle persone, perché il cancro è una malattia molto complessa dove un singolo prodotto non può essere efficace in tutti.

Ma il successo che abbiamo ottenuto in più di 500 persone è possibile solo grazie al lavoro congiunto e alla comunicazione costante con i pazienti che ci permettono di mantenere le dosi di LifEscozul il più possibile personalizzate, evitando l'adattamento del tumore.

È anche importante dire che tutte le informazioni mediche del caso sono disponibili per la consultazione, così come il contatto con la controparte medica sia dell'oncologo che ha seguito il caso che dei nostri specialisti. Crediamo nella trasparenza nel trattare con i nostri pazienti e nel diritto di formarsi un'opinione basata su informazioni e analisi.

Prossimo caso

Gloria Gorosito - Cancro al seno- Resultados con LifEscozul™

Gloria Gorosito

Alla signora Gloria è stato diagnosticato un cancro al seno triplo negativo nel dicembre 2018. Le sue opzioni di trattamento erano limitate e ha optato per varianti naturali e alternative. È arrivata al protocollo LifEscozul nel luglio 2019 alla ricerca di opzioni di trattamento naturale per la sua malattia, e non stava ricevendo alcun trattamento convenzionale quando ha iniziato LifEscozul, la formulazione più efficiente e sicura a base di veleno di scorpione blu. Vedere di più